Atomic bass trio

Atomic Bass Trio

un reattore musicale per 'curare' le sofferenze della natura e degli uomini - in collaborazione con Ancona Jazz

« indietro
foto_atomictrio
foto_atomictrio

Terzo evento di "Musica in cantina 2019" che, in collaborazione con Ancona Jazz, presenta una formazione di livello internazionale.

 

ATOMIC BASS TRIO

Sumire Kuribayashi, pianoforte
Giovanni Scasciamacchia, batteria
Giuseppe Bassi, contrabbasso

 

Il Basso Atomico è un reattore musicale che produce note per 'curare' le sofferenze della natura e degli uomini. Un’utopia in musica elaborata da Giuseppe Bassi, contrabbassista di lungo corso e dalla spiccata sensibilità sociale.
Il Giuseppe Bassi trio “Atomic Bass” riunisce musicisti internazionali e celebra l’unione di due paesi - l’Italia e il Giappone – con le loro tradizioni musicali e le sfumature emozionali delle loro peculiari culture.
Un repertorio di composizioni originali e di musiche ricercatissime, che edifica un ideale ponte su cui si incontrano il jazz con la tradizione della cultura musicale Giapponese, in un trionfo di suoni ed emozioni.
Sullo sfondo, la radioattività positiva della musica, con la sua forza 'atomica’.

 

Domenica 4 agosto
Inizio concerto ore 21 - Ingresso € 10 (fino a 12 anni gratuito)
Alle ore 20 degustazione guidata di 5 vini con stuzzichini gastronomici - € 10 su prenotazione.

Fattoria Le Terrazze - Via Musone 4 - Numana - Tel. 071-7390352
 

__________________________________

Giuseppe Bassi
Contrabbassista e compositore italiano. La sua carriera inizia nel 1990. Suona ogni genere musicale. Svolge attività concertistica in tutto il mondo. Bassi ha suonato e registrato con i più grandi musicisti di jazz del mondo tra cui: Lew Tabackin, Bill Mays, Don Friedman, Bobby Durham, John Hicks, Joe Magnarelli, Helen Sung, Mark Soskin, Bill Goodwin, Billy Drummond, Greg Osby,Mal Waldron, David Liebman, George Garzone, Tony Scott, Harold Danko, Ute Lemper. In Italia ha collaborato con tutti , da Bollani a Pieranunzi, da Rava a Bosso, Gege’ Telesforo e tantissimi altri. Cospicua la sua produzione discografica.

Sumire Kuribayashi
Pianista e compositrice originaria di Saitama, Tokyo, sì è guadagnata il titolo di rising star nella nuova scena jazz in Giappone e internazionale. Si è esibita con leggendari jazzisti giapponesi quali Hino Terumasa, Hideaki Kanazawa, Naoko Terai. Ha pubblicato cinque album da leader acclamati dalla critica e pubblico.Attiva in tournée in Giappone e in tutta Europa, è diventata negli ultimi anni una delle pianiste più apprezzate sia per le sue doti creative che evocative.

Giovanni Scasciamacchia
Batterista compositore, nasce a Bernalda (MT) nel 1977.
La sua formazione da "autodidatta" avviene negli anni attraverso l'ascolto attento della musica, soprattutto quella dei Grandi del Jazz.
Sarà proprio la grandezza e la bellezza di questo genere che lo porterà ad esprimere pienamente il suo talento. Ha collaborato e collabora con tutti i più grandi artisti italiani e americani tra cui: Steve Grossman,Dado Moroni,Giovanni Amato, Rosario Giuliani,Fabrizio Bosso , ecc.
La sua discografia come Leader è imponente , ed estesissima quella in cui è chiamato a collaborare. È con certezza assoluta uno tra i batteristi italiani più stimati.

 

scarica la locandina: